Pronostici MotoGP, calendario e orari tv della stagione 2021

MotoGP

Il campionato di MotoGP 2021 è alle porte e quest’anno sembra promettere di essere uno degli anni più eccitanti e combattuti di tutta la storia del motomondiale.

Nell’ultima stagione, nonostante le tante difficoltà che hanno messo in ginocchio la maggiore degli sport professionistici, gli organizzatori del Campionato del Mondo FIM MotoGP sono stati capaci di offrire ai tifosi e agli appassionati una stagione ricca di competizione.

Per la prima volta dal 1986, infatti, l’intero calendario MotoGP 2020 si è svolto esclusivamente in Europa.

Ricapitoliamo quanto accaduto nella MotoGP 2020. La stagione vera e propria è cominciata soltanto a luglio, a Jerez in Spagna, dove il sei volte campione del mondo e detentore del titolo, Marc Marquez, è caduto rovinosamente, in pratica venendo escluso per il resto della stagione.

Nove piloti diversi hanno assaporato il gusto della vittoria nelle varie tappe del calendario MotoGP, tra cui Fabio Quartararo, Brad Binder, Miguel Oliveira, Franco Morbidelli e Joan Mir che per la prima volta in carriera hanno chiuso sul gradino più alto del podio una gara nella classe regina.

Alla fine della stagione, a trionfare nella classifica MotoGP è stato Mir della Suzuki che, pur avendo vinto soltanto una corsa, si è portato a casa il titolo per la prima volta nella sua giovane carriera; la Ducati, invece, ha vinto il mondiale costruttori.

Quest’anno si ripartirà dal doppio appuntamento sul Circuito Internazionale di Losail, in Qatar, con il primo Gran Premio della stagione 2021 previsto per il 28 marzo ed il secondo il 4 aprile (anche in Formula 1 si partirà il 28 marzo), per finire, dopo 19 corse, sul Circuito Ricardo Tormo, a Valencia a metà novembre.

Mondiale piloti MotoGP, chi sono i favoriti?

I test in Qatar delle ultime settimane hanno in qualche maniera già messo in evidenza quelli che saranno gli equilibri di forza sull’asfalto. Ma chi sono i favoriti secondo le scommesse MotoGP?

Sia Jack Miller che Francesco Bagnaia sono passati dal team Pramac alla squadra ufficiale Ducati; per Miller si tratta di un avanzamento dal punto di vista professionale (proprio nell’anno in cui Andrea Dovizioso ha deciso di staccare, seppur momentaneamente, la spina), che chiude tre stagioni ricche di podi con la squadra satellite della Ducati.

I test ufficiali 2021 hanno visto Miller in vetta con un nuovo record di tempo sul giro, davanti al trio delle Yamaha. Una prova molto incoraggiante per la Ducati. Il suo nuovo compagno di squadra, Bagnaia, è stato il quinto più veloce delle prove; anche la Pramac guidata da Johann Zarco si è comportata bene, finendo nella top 10.

Soddisfazione è stata espressa dal responsabile di Ducati Racing, Davide Tardozzi, a caccia del titolo piloti che manca dal 2007. La vittoria dell’australiano nel motomondiale è a 5,00.

Betway

FINO A 260€ DI BONUS

Giudizio: 9/10
INFORMATIDETTAGLI

Marquez in cima ai pronostici MotoGP nonostante tutto

Dopo un lunghissimo stop e tre mesi di interventi chirurgici, tornerà alle corse nel 2021 anche Marc Marquez della Honda, uno dei centauri più forti della storia delle due ruote.

Lo spagnolo di Cervera ha lottato per superare le complicazioni dell’infortunio e mettersi in forma per il primo GP.

Anche se ha saltato i test pre-stagionali in Qatar, Marquez sta facendo progressi da gigante ed ha ricevuto il via libera a correre, dieci settimane dopo l’ultimo intervento per una pseudoartrosi infetta dell’omero destro.

Il mondo delle due ruote aspetterà con il fiato sospeso per vedere quando potrà tornare ad essere competitivo in sella alla sua Honda RC213V e riprendere a macinare vittorie.

Intanto, è lui il favorito numero per la vittoria della classifica MotoGP con una quota pari a 3,00.

888

BONUS FINO A 100€
CODICE PROMO "ITALIA"

Giudizio: 8.8
INFORMATIDETTAGLI

Quali chance per gli altri piloti?

Se Miller è stato un lampo a Losail, l’ultima giornata di test ha messo in evidenza i grandi passi in avanti fatti dalla Yamaha che ha piazzato tre primi tempi con Maverick Viñales (a 9,00), Franco Morbidelli e Fabio Quartararo (a 6,00).

Anche per Valentino Rossi MotoGP (a 25,00 la sua quota vittoria nella classifica piloti) la sessione di prove è stata senza dubbio positiva, segnale quest’ultimo che ha trovato la via per far funzionare la sua M1 del team Petronas.

Tuttavia, resta alto il gap rispetto ai primi della classe (6 decimi) ma il centauro di Tavullia si è detto molto contento della dinamicità della sua moto.

Scommesse e quote mondiale piloti, tutti i favoriti

  • MARQUEZ Marc 3.00
  • MILLER Jack 5.00
  • MIR Joan 6.00
  • QUARTARARO Fabio 6.00
  • RINS Alex 6.00
  • MORBIDELLI Franco 9.00
  • VINALES Maverick 9.00
  • BAGNAIA Francesco 16.00
  • ESPARGARO Pol 16.00
  • OLIVEIRA Miguel 20.00
  • ROSSI Valentino 25.00
  • ZARCO Johann 33.00
  • BINDER Brad 50.00
  • MARQUEZ Alex 50.00
  • NAKAGAMI Takaaki 50.00
 Bookmaker onlineBonusTipoLeggiVai
BetwayBetway260€20€ subito + bonus fino a 260€RecensioneInformati qui
888 Sport888100€Codice promo ITALIARecensioneInformati qui
UnibetUnibet10€10€ subito + 25 Free SpinRecensioneInformati qui
Sky BetSky Bet20€Fino a 100€RecensioneInformati qui
MarathonbetMarathonbet10€Codice Promozionale MASTER2021RecensioneInformati qui

Motomondiale, calendario 2021 e orari tv

Non resta che dare uno sguardo nel dettaglio a quello che sarà il calendario MotoGP 2021 e gli orari MotoGP della stagione che si appresta a cominciare a fine marzo.

Si comincia il 28 marzo con il GP del Qatar: alle ore 19 (orario italiano) il via alla corsa della classe regina.

Il 4 aprile ancora sul circuito di Losail per il GP di Doha (stesso orario).

Il 18 aprile la compagnia delle due ruote si sposta in Europa per il GP del Portogallo sul circuito di Portimao (alle ore 14).

Il 2 maggio è tempo di Spagna con il circuito di Jerez (alle ore 14), poi sarà la volta (16 maggio) della Francia a Le Mans (ore 14) ed il 30 maggio del GP d’Italia al Mugello (ore 14).

Arriviamo al 6 giugno col GP di Catalogna sul circuito di Barcellona (ore 15); poi il 20 giugno il GP di Germania, circuito Sachsenring (ore 14), il 27 giugno il GP d’Olanda, circuito Assen (ore 14).

L’11 luglio il GP di Finlandia, circuito KymiRing (ore 14), il 15 luglio il GP d’Austria, circuito Spielberg (ora 14), il 29 luglio il GP della Gran Bretagna, circuito Silverstone (ore 14).

A settembre, il giorno 12, il GP d’Aragona, circuito Alcaniz (ore 14). Il 19 sarà la volta del GP di San Marino e della Riviera di Rimini, circuito Misano (ore 14), il 3 ottobre c’è il GP del Giappone, circuito Motegi (ore 8).

Il 10 ottobre il GP della Tailandia, circuito Buriram (ore 10), il 24 il GP d’Australia, circuito Phillip Island (ore 6), il 31 il GP della Malesia, circuito Sepang (ore 8).

Infine, il 14 novembre si torna in Europa per l’ultimo appuntamento (eccezion fatta per i due GP di riserva, Argentina e America) con il GP della Comunità Valenciana, circuito Ricardo Tormo (ore 14).

MotoGP, dove vederla in tv

Sarà una stagione spettacolare quella che ci aspetta in MotoGP. Tutte le emozioni del calendario 2021 saranno trasmesse in diretta sulla piattaforma di Sky Sport (sui canali Sky Sport 1 al numero 201 del telecomando Sky e Sky Sport MotoGP al 208), a partire dall’appuntamento del 28 marzo con il Gran Premio del Qatar.

Sarà possibile vedere le corse del motomondiale in diretta e in streaming su Now TV, DAZN e Sky Go, mentre sarà TV8 MotoGP a mandare in onda (due ore dopo) le differite di qualifiche e gare delle tre classe.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*