Consigli scommesse 16esimi Europa League

Coppe europee

Coppe europeeL’Europa League è la seconda competizione calcistica a livello europeo e, nel corso degli ultimi anni, sta acquisendo un’importanza e un rispetto che fino a qualche tempo fa non aveva. Certo, il prestigio non è minimamente comparabile rispetto alla Champions League, ma in ogni caso il fascino di questa coppa sta cominciando a far colpo anche su tanti tifosi.

Anche i vari appassionati di scommesse si stanno facendo ingolosire sempre di più da questa competizione. Prima di scommettere, però, la soluzione migliore è quella di dare un’occhiata alla guida ai bonus dei casino online, in maniera tale da poterne sfruttare qualcuno di vantaggioso e iniziare a scommettere. È chiaro che ci sono numerose tipologie di bonus sul web, come ad esempio quelli con o senza deposito, ma è fondamentale scegliere quelli che si avvicinano di più al tipo di gioco su cui avete intenzione di puntare.

Quante squadre importanti in questa edizione

Uno dei punti di forza dell’Europa League è anche quello di raccogliere tutte quelle “grandi” che non hanno azzeccato la prima fase a gironi di Champions League e sono uscite dalla principale manifestazione europea. Adesso, però, hanno comunque l’opportunità di giocarsi un’altra coppa importante e non vogliono lasciarsela scappare.

Anche quest’anno ci sono squadre di altissimo livello e con una tradizione secolare che si approcciano alla seconda fase di Europa League. Tra le altre troviamo, ad esempio, Arsenal, Benfica, Shakhtar Donetsk, Manchester United, Porto, Ajax, Siviglia. Non solo, dal momento che ovviamente ci saranno pure le nostre italiane, con Inter e Roma che proveranno ad arrivare fino in fondo al torneo.

Purtroppo la Lazio è uscita dalla fase a gironi, ma ci saranno comunque due compagini che cercheranno di centrare l’atto finale, che si svolgerà a Danzica il prossimo 27 maggio. La ripartenza è prevista per il prossimo 20 febbraio, quando prenderanno il via i 16esimi della competizione e in cui ci saranno sia le qualificate dei gironi di Europa League che le terze classificate dei gironi eliminatori di Champions League.

Quali sono le quote più interessanti

Partiamo dalle italiane: è chiaro che l’Inter dovrebbe avere vita facile contro il Ludogorets, che non può assolutamente impensierire la squadra di Antonio Conte, anche se è sempre bene andare con i piedi di piombo in questi casi. Discorso leggermente diverso per la Roma, che potrebbe comunque avere qualche problema con il Gent. In quest’ultimo caso, potrebbe scapparci una giocata Goal, considerando come la squadra giallorossa, in modo particolare in casa, lasci sempre diverse occasioni da gol alle compagini avversarie.

Ricca di gol si prospetta anche la partita tra APOEL e Basilea, senza dimenticare lo scontro tra Olympiakos e Arsenal, con gli inglesi che le proveranno tutte per provare a raggiungere quest’anno la finale. Bella e interessante la sfida tra gli ucraini dello Shakhtar e la compagine portoghese del Benfica: grande equilibrio e occhio alle reti in trasferta.

Una delle quote maggiormente giocate in Europa League è senz’altro quella dell’Over 2.5. Si tratta di una quota che potrebbe essere spendibile per buona parte delle partite dei sedicesimi di finale. Per quanto riguarda, invece, la vittoria finale, i bookmakers sono inflessibili nel dare i favori del pronostico al Manchester United, con una quota intorno a 7-7.50. Subito dietro troviamo l’Ajax, che ha buttato fuori dalla Champions League nella scorsa stagione ai quarti la Juventus, ma anche l’Inter e il Siviglia: tutte e tre vengono proposte con una quota che si aggira intorno all’8. A ruota troviamo l’Arsenal, con una quota pari a 9. Più alta, invece, la quota assegnata alla Roma, intorno a 15, mentre Leverkusen, Benfica, Porto e Shakhtar Donetsk sono ancora più lontane, dal momento che sono quotate 33 volte la posta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*