123Scommesse.it
Cerca in 123scommesse
Home » tipi di scommesse » draw no bet
Il parallelo con lo sport, il calcio in particolare, è lì pronto per essere servito: esattamente come sul terreno di gioco esistono diversi ruoli e differenti tattiche di gioco, chi mastica il betting sa che esistono puntate più rischiose e altre più conservative. Tra queste troviamo le cosiddette DNB, ovvero le Draw No Bet.

In cosa consistono? Si tratta di pronosticare il successo della compagine di casa o in trasferta, con rimborso in caso di parità. Ovviamente abbiamo sintetizzato il concetto ma prima di tutto andiamo a vedere su quali bookmakers poter giocare le Draw No Bet:

I Migliori Bookmakers per le Scommesse Draw No Bet

5 Siti di scommesse che soddisfano i tuoi criteri...
212 codes CLAIMED

Fino a 410€

  • Betfair Exchange
  • Quote alte
  • Grande varietà di mercati
Copied

Fino a 260€

  • Facilità di Utilizzo
  • Grande Varietà di Sport e Mercati
  • Quote Speciali
#1 Sito Scommesse in Italia

Fino a 305€

  • Il più grande palinsesto scommesse
  • Live Streaming
  • Scommesse Virtuali

Fino a €215

  • Quote Maggiorate Live
  • Ottimi Livelli di Sicurezza
  • Assicurazione Multipla
Copied

Fino a 475€

  • Tanti mercati a disposizione
  • Payout tra i migliori in circolazione
  • Scommesse Live

Cosa significa draw no bet ?

Le scommesse Draw No Bet sono una sorta di assicurazione che permette di ottenere il rimborso del denaro investito in caso di pareggio dopo aver indicato una squadra come vincitrice. Questo tipo di scommessa risulta quindi perdente solo in caso di vittoria della formazione opposta a quella scelta inizialmente. In poche parole, con quelle che si definiscono scommesse DNB la giocata si rivelerà perdente solo e soltanto laddove il team su cui abbiamo investito del denaro ne esca sconfitto. Le uniche opzioni a disposizione sono il segno 1 o 2.

Sulla base delle premesse appena illustrate emerge chiaramente la convenienza di ricorrere al Draw No Bet unicamente per i confronti equilibrati a livello di quote. Un test di alta classifica fra squadre che si contendono il campionato, per esempio, o una finale di qualche prestigiosa competizione da dentro o fuori, tipo la Champions League.

Invece, se l’ipotesi del pareggio è ritenuta maggiormente probabile, il consiglio è di puntare direttamente sulla Doppia Chance in quanto, mediante il Draw no Bet, l’eventuale X darebbe unicamente diritto al rimborso della quota. Nessun guadagno, nessuna cifra incassata.

Come funziona il Draw no Bet

A questo punto, dovrebbe essere chiaro il significato di scommessa Draw No Bet. Andiamo adesso a prendere in analisi esempi concreti sulle possibili scommesse Draw No Bet, utili per visualizzare la strada giusta da imboccare.

Mettiamo il caso che ci troviamo nel menù di un bookmaker e desiderassimo individuare la sezione dedicata al Draw no Bet. Dove si troverà mai? È presto detto: sotto la dicitura DNB oppure sotto la dicitura Rimborso in caso di pareggio (come indicato nella freccia rossa in alto). Qui le opzioni che si staglieranno saranno due, 1 o 2 DNB:

  • 1 DNB: vuol dire che punteremo sul trionfo della squadra di casa. Qualora ciò si verificasse il broker ci riconoscerebbe la vincita. Il pareggio, al contrario, darebbe diritto al rimborso dell’intera somma investita, come se il segno X fosse quotato a 1.00.
  • 2 DNB: significa che ci schiereremo con la squadra in trasferta. Qualora ciò si verificasse il bookie ci assegnerebbe la vincita. Il pari, invece, permetterebbe di accaparrarsi il rimborso della somma complessivamente stanziata, come se il segno X fosse quotato a 1.00.

Tra le due casistiche avrai probabilmente notato una “analogia”: il rimborso in caso di parità. Dal punto di vista concettuale parliamo di una puntata che, in termini di caratteristiche e peculiarità, si avvicina notevolmente alla Doppia Chance, ma con qualche differenza fondamentale. Il valore delle quote 1 o 2 DNB rappresentano una via di mezzo tra il risultato secco 1X2 e Doppia Chance.

Adottandolo è accordata una copertura: optando per le Draw No Bet ti porrai al riparo nell’eventualità di segno X. Almeno ti tornerà indietro la somma precedentemente stanziata sul match. Prova adesso le scommesse Draw No Bet sul top bookmaker di 123scommesse Betway:

Fino a 260€

  • Facilità di Utilizzo
  • Grande Varietà di Sport e Mercati
  • Quote Speciali

Esempio di Draw No Bet

Le uniche giocate disponibili con le scommesse DNB sono l’1 e il 2. Facendo un esempio concreto, laddove decidessi di effettuare una Draw No Bet di 10€ sul derby Inter-Milan e vedessi la formazione nerazzurra leggermente favorita, ma non ti stupiresti se le squadre dovessero spartirsi la posta, il DNB 2 rifletterà la tua idea.

Se il match terminerà sul punteggio di 1 a 1, avrai il rimborso della somma investita, vale a dire 10€, mentre qualora la spuntassero i nerazzurri la giocata risulterebbe vincente. Detto altrimenti, esclusivamente l’affermazione dei rossoneri equivarrebbe alla sconfitta, così come si evince dalla tabella in basso:

Evento: Inter vincente DNB a 1.80 Esito Cassa
Inter vs Milan 1 +18€
X +10€
2 -10€

Differenza con le scommesse Doppia Chance

Con le scommesse Doppia Chance verrai pagato se uno dei due risultati scelti è confermato ma le quote sono abbastanza basse. Con le scommesse Draw No Bet il fato ti arride se il risultato è quanto pronosticato, altrimenti la scommessa è nulla se finisce in pareggio, ma, in compenso, le quote sono più elevate.

Come puoi constatare, la preferibilità o meno di un’opzione dipende dalla percezione soggettiva e dal contesto. È fondamentale che tu ti interroghi su che tipo di giocatore sei, nel senso di preferenze e di abitudini. Poniti tale interrogativo e sarai sulla buona strada.

Differenze con l’Handicap Asiatico 0

Il Draw No Bet e l’Handicap Asiatico 0 si equivalgono. Tuttavia, presta bene attenzione che, nel momento in cui ambo le opzioni sono proposte al pubblico, è possibile che sull’handicap asiatico 0 le quote siano lievemente più alte. Le proprietà sono identiche, sebbene siano ancora meno gli allibratori che all’interno della loro offerta contemplino l’Asian Handicap.

Dove scommettere con il DNB?

Il mercato in oggetto non è particolarmente comune in territorio italiano, però lo troverai, purché cerchi nel posto giusto. Ti andremo a illustrare le piattaforme attrezzate a dovere da tale punto di vista e non perderemo occasione per raccontarti, in breve, le singolarità del portale posto sotto la lente d’ingrandimento.

1. Snai

Oltre a risvegliare l’orgoglio patriottico, Snai rimane una delle migliori realtà attualmente in circolazione. Il fatto che abbia pure le scommesse Draw no Bet ne è una ulteriore dimostrazione. Un passo in avanti in confronto a tante concorrenti piuttosto restie a battere determinati sentieri. La specialità è, manco a dirlo il calcio. A tal riguardo, segnaliamo una sezione esclusiva del portale: vale a dire il fantasy match, con cui scommettere su sfide da sogno.

Magari perché riguardano due compagini militanti in differenti campionati, senza le coppe continentali in grado di farle incrociare. In tal caso, bisogna indicare quale delle squadre segnerà più gol del rispettivo avversario. Sebbene chiamarla rivoluzionaria sarebbe eccessivo, gli sforzi della compagnia sono lodevoli.

Divertirsi e divertire, senza avere il benché minimo timore di ragionare fuori dagli schemi, è la filosofia essenziale. Ampliando gli orizzonti, è impossibile non evidenziare la cura riposta nell’ippica. Del resto, verso le corse dei cavalli il bookmaker ha avuto fin dalla nascita un occhio di riguardo. La maggiorazione sulla multipla permette di arrivare a piazzare giocate fino al 144 per cento, in caso di 30 eventi immessi in schedina.

2. William Hill

Neppure William Hill ha bisogno di presentazioni o convenevoli di rito. Sappiamo esattamente quanto abbia conquistato i favori dei clienti italiani, certi di trovare nel portale la risposta alle loro esigenze. Il Draw no Bet è una delle tante, l’ideale per invogliare una precisa categoria di scommettitori, desiderosa di avere una sorta di garanzia.

Il fascino emanato sul pubblico è dettato, in particolar modo, dai bonus e dalle promozioni: tante e pensate a fondo. È evidente che le iniziative avviate e tuttora esistenti siano frutto di un minuzioso studio degli appassionati, soddisfatti in pieno. Le molteplici modalità di pagamento costituiscono un extra assai gradito. Grazie allo strumento, i tempi di prelievo sono ridotti come non mai. Il tempo di esecuzione richiede appena 4 ore: è davvero incredibile fin dove ci abbia spinto la tecnologia!

Se l’occhio cade sull’app indirizzata ai dispositivi mobile, il giudizio tende all’eccellente. Allo stato attuale i vincoli di tempo e di spazio, che un tempo davamo per scontati, si sono talmente assottigliati da essersi pressoché svaniti. Lo spirito di dedizione è qualcosa di raro e, perché no, sorprendente. Il DNB rappresenta la tipica ciliegina sulla torta, che già era gustosa, ma che così lo è ancora di più.

3. Betfair

Il Draw No Bet si trova sui bookmaker tradizionali e sull’exchange di Betfair. Il servizio italiano mira espressamente a portare nel Belpaese la consolidata tradizione britannica rispettando le peculiarità del territorio italiano. Un ibrido davvero niente male, capace di attribuire una marcia in più alla proposta complessiva.

Tra le qualità di spicco quella della semplicità d’uso. Non tutti sono dei maestri, dei navigati professionisti. Per accumulare il bagaglio di esperienze necessario occorre pazienza. La navigabilità del portale, lo stile scongiura una sensazione di spaesamento, di straniamento, l’ideale specialmente in un frangente iniziale. Il risultato può apparire semplice, in realtà il merito è dell’operatore, formato da uno staff di prim’ordine, che sa cosa interessa agli amanti delle scommesse perché lo sono loro per primi.

Una discriminante fondamentale soprattutto oggigiorno dato l’elevato tasso di competizione. Nato a Londra nel lontano agosto del 1999, uno dei meriti del book è stato quello di alzare continuamente l’asticella, di perseguire una costante evoluzione. Il DNB è sintomo di apertura, alla pari del Betting Exchange, il quale ha definito l’avvento e l’espansione di tale colosso mondiale del gioco online.

4. Planetwin365

In termini di notorietà sarà meno popolare dei top dealer, però la qualità di Planetwin365 è apprezzabile, e pure parecchio. Ritagliarsi un posto nel mercato era complicato, perciò, fin dall’esordio, l’allibratore ha avuto la perspicacia di comprendere la necessità di ritagliarsi una nicchia.

L’esperienza è ampia, variegata, meritevole di essere provata almeno una volta; così, giusto per avere un’idea. La globalizzazione si traduce quotidianamente in avvenimenti disputati in ogni angolo del pianeta, in forme di gioco atipiche e in sistemi di accettazione 24 ore su 24, 365 giorni l’anno.

Uno dei fattori di richiamo (non a caso se ne fa espressa menzione sul portale ufficiale) è dato dal Draw no Bet. In una ristretta cerchia di book l’opzione risulta presente, almeno per quanto attiene ai confini italiani. Facendo una ricerca in rete troverai alternative attrezzate sotto tale fronte, peccato che la quasi totalità sia sprovvista di regolare licenza ADM. E – fidatevi – è ben oltre una mera questione di titoli. L’Agenzia delle Dogane e Monopoli svolge una funzione essenziale per regolamentare il betting e permettere di distinguere le società serie, affidabili, meritevoli di fiducia.

Fin qui ci siamo basati sul Draw No Bet, una funzionalità di cui ti abbiamo spiegato le proprietà e i vantaggi che ne deriva. Una domanda ricorrente comunque permane: in senso assoluto quali sono i migliori bookmaker in circolazione? Premessa che la concorrenza è folta, tre dealer ci hanno prevalentemente conquistato.

5. Betway

Betway è il non plus ultra del betting sportivo, l’eccellenza assoluta. Dopo un’attenta analisi delle varie realtà attive nel campo, ci diciamo ampiamente soddisfatti del prodotto offerto.

Da qualunque prospettiva la si guardi, la piattaforma è un’eccellenza straordinaria nel campo: i palinsesti, i mercati, le quote, i bonus… Pensa che le discipline sportive sono ben 25: un’infinità! Al di là degli sport classici, dal calcio al basket, ne contempla di ulteriori meno mainstream, tipo lo snooker.

Oltretutto, gli esport ci sbalordiscono. Che abbiano un enorme potenziale è palese, incontrovertibile. Titoli del calibro di Dota 2, League of Legends e Counter Strike: Global Offensive assomigliano tanto a una dichiarazione d’intenti.

6. 888sport

Tra i top siti di scommesse, 888sport ha il pregio di appagare in toto le richieste della clientela. Innanzitutto, il palinsesto è davvero ricco. Le discipline annoverate sono tante: il calcio rappresenta una parte cospicua, ma evita di monopolizzare la scena. I mercati reggono il passo, comprendendo sia le scelte classiche, dal risultato secco agli handicap, ad altre più ingegnose, atte a differenziare il bookmaker.

La generosità nella tipologia delle scommesse considerate è degna di un enorme elogio, idem le promozioni. Già ne sentiamo parlare parecchio e data l’introduzione, ancora abbastanza recente, prevediamo ne sentiremo parlare sempre più a lungo. Della serie, se il buon giorno si vede dal mattino…

Calcolatore draw no bet

I bookmakers che già lo vantano nel loro “repertorio” te li abbiamo debitamente illustrati. A ogni modo, crediamo sia interessante enunciare la formula per calcolare il Draw No Bet, affinché tu abbia gli strumenti adatti a misurarlo comodamente nel caso in cui il tuo bookmaker di riferimento non lo includa.

Supponiamo di avere le seguenti quote:

1 X 2
2,20 3,10 3,50

A titolo esemplificativo, immaginiamo di aver deciso di scommettere 100 euro. Come prima cosa, dividiamo 100, ovvero il budget investito, per 3.10, cioè la quota del pareggio. Il risultato è di 32,26, che sarà la somma da piazzare sulla X.

Sarà poi sufficiente fare 100€ 32,26€ = 67,74€ e avremo il corrispettivo da destinare al segno 1 (quota 3.50). Naturalmente, laddove desiderassimo andare di Draw No Bet esterno moltiplicheremo l’ammontare rimanente per il segno 2.

La (semplice) formula per calcolare la quota del Draw No Bet è la seguente:

  • quota segno 1 * (segno X-1) / segno X

Nel caso specifico: 2.20 * (3.10-1) / 3.10 = 1.4903

Il procedimento è analogo se vorremo calcolare il Draw No Bet esterno, sostituendo il segno 2 al segno 1:

  • quota segno 2 * (segno X-2) / segno X

Ovvero: 3.50 * (3.10-2) / 3.10 = 1.2419

Prova le scommesse Draw no bet sul nostro top bookmaker 888sport:

282 codes CLAIMED

Fino a 100€

  • Buone promozioni settimanali
  • Vasta scelta mercati
  • Tanti sport su cui scommettere
Copied

Draw No Bet con copertura 0-0

Una variante operativa alquanto stuzzicante consta nel coprire, invece del pareggio, il risultato di 0 a 0. La quota del mercato risultato esatto 0-0 (e, pertanto, il potenziale guadagno) è sensibilmente maggiore del pareggio (da 2 a 3 volte di più) e, di conseguenza, la copertura costa notevolmente meno.

Tale modalità è bene adottarla se si ritiene che la squadra da puntare sia più forte e sia in grado di passare in vantaggio. Il rovescio della medaglia è che, qualora si verifichi un pareggio con gol, ci sarà una perdita superiore, sicché si perderanno ambedue le giocate.

Vantaggi e Svantaggi delle Scommesse Draw No Bet

Proviamo adesso a tirare le somme, sui vantaggi e gli svantaggi. Premesso che le scommesse DNB sono applicabili esclusivamente agli eventi che prevedono tre possibili esiti, tra cui il pareggio, i pro e i contro te li abbiamo evidenziati nel corso della disamina.

In definitiva, i benefici sono fondamentalmente un paio: da una parte giochi con il 50 per cento dei risultati, dall’altra l’eventuale segno X ti varrà perlomeno il rimborso. Il deterrente è dato dalla inferiore vincita potenziale, se la squadra in cui riponevi fiducia esce effettivamente con la posta piena. Il metodo si presta prevalentemente ai player con una ridotta propensione al rischio, che evitano voli pindarici e intendono mettere le mani avanti.

Varianti Draw No bet

Giunti alle battute conclusive, passiamo in rassegna le varianti del DNB. La prima, battezzata Home No Bet, prevede di puntare sul successo in trasferta o il pari, coprendo la scommessa qualora si imponesse la formazione locale, solitamente la favorita.

Dunque, se avrà la meglio otterrai un rimborso completo del totale piazzato, mentre, se hai puntato su uno degli altri due risultati, vincerai se il pronostico finisse per realizzarsi. Un’alternativa è la Draw Away No Bet. Qui vincerai nel caso esca il segno X, riavrai invece indietro i soldi laddove la spunteranno gli ospiti.

Conclusioni

Le scommesse Draw No Bet rappresentano il modo giusto per gli scommettitori per assicurarsi un rimborso. Lo è soprattutto per coloro che hanno pazienza e desiderano un tipo di scommessa più sicuro o lo usano come strategia di scommessa. D’altra parte, come da statistiche storiche, sono molte le partite che finiscono in parità.

Il Migliori Sito per le Scommesse Draw No Bet

Fino a 260€

  • Facilità di Utilizzo
  • Grande Varietà di Sport e Mercati
  • Quote Speciali

Draw No Bet Domande Frequenti – FAQ

Cosa vuol dire No Bet?

Nella terminologia delle scommesse di matrice anglosassone, il No Bet significa rimborso. La dicitura accompagna sempre la condizione necessaria per riavere indietro l’importo destinato.

Dove giocare il Draw no bet?

Il ventaglio di opzioni è riassumibile in un poker d’assi: Snai, William Hill, Betfair e Planetwin365. Per sciogliere le riserve leggi le peculiarità di ciascun operatore (te le abbiamo descritte in questa guida) e pondera i tuoi gusti nonché le tue esigenze.

Chi Siamo Alberto Majorana

Globetrotter del mondo giornalistico sportivo, Alberto è cresciuto nelle redazione dei giornali online locali prima del grande salto con i nomi più noti dei media nazionali. Oggi è tra i più richiesti giornalisti sportivi e collabora anche all'estero con i siti online più letti. Con 123scommesse è attivo da un anno.